Patata rossa di Colfiorito

La patata rossa di Colfiorito è uno dei più famosi ed apprezzarti prodotti tipici dell’Umbria riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale dal Ministero delle Politiche Agricole. Viene coltivata quasi esclusivamente sull’altopiano di Colfiorito, piccola località facente parte del comune di Foligno. Essa però non è originaria di questa zona: nonostante l’egregio adattamento all’ambiente, la patata rossa è in realtà di provenienza olandese della varietà “desireè”, fu introdotta in Umbria solo negli anni ’60.

Questa eccellenza gastronomica umbra si distingue per la particolare forma allungata ed ovoidale, la peculiare buccia rossa e la polpa giallo chiaro. Il valore storico, economico e culinario di questo prodotto è stato riconosciuto nel 1998 anche dall’Unione Europea, che ha insignito la patata rossa di Colfiorito della qualifica IGP.

Oggi viene prodotta in piccolissime quantità da piccole aziende a carattere familiare specializzate in questo tipo di coltivazione: si tratta quindi di un prodotto raro e prezioso da acquistare preferibilmente sul posto, direttamente dai coltivatori, alimentando la buona pratica dei prodotti a “chilometri zero”.

La patata rossa di Colfiorito viene impiegata in un gran numero di ricette gustose: dagli gnocchi, alle ciambelle dolci. E’ ottima anche nella preparazione di pane, focaccia, purè e gustata lessa o alla brace. Come molti dei prodotti tipici umbri, anche la patata rossa di Colfiorito è celebrata in una festa paesana che si tiene ogni anno ad Agosto. Per l’occasione il paese si riempie di buongustai e curiosi.

Utilizzando il sito o continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi