Zafferano di Cascia

Nel territorio di Cascia e dintorni si produce una qualità di zafferano particolarmente pregiata: il cosiddetto zafferano di Cascia. Questa eccellenza gastronomica della Valnerina è annoverata nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali protetti della regione per volere del Ministero delle Politiche Agricole.
Si tratta di un prodotto completamente naturale ottenuto dall’essiccamento degli stimmi della pianta dello zafferano (Crocus Sativus). I grandi fiori violetti dello zafferano vengono raccolti nel periodo fra ottobre e novembre, nel caso dello zafferano purissimo di Cascia l’operazione avviene esclusivamente nelle prime ore del mattino quando il fiore è ancora chiuso, in modo che le sue proprietà organolettiche non rimangano alterate dall’esposizione diretta alla luce del sole.

Il grande pregio gastronomico ed economico dello zafferano purissimo di Cascia risiede in gran parte nella cura con cui vengono selezionati i soli stimmi di colore rosso acceso. Solo questi vengono infatti utilizzati per la produzione dello zafferano ed è quindi necessaria una grande cura nella divisione di fiori e stimmi. Un solo grammo di stimmi di zafferano richiede la raccolta di circa duecento fiori! Nelle medesima giornata in cui vengono raccolti, gli stimmi vengono separati dai fiori e poi fatti essiccare a bassa temperatura su brace di legna.

Lo zafferano purissimo di Cascia è un’ingrediente prezioso che si usa in varie ricette: dai biscotti, alla pasta, fino alla carne e ai dolci.

Utilizzando il sito o continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi